Novità in materia di detraibilità e deducibilità per imprese e professionisti

Grande novità per gli agenti di commercio in ambito di Noleggio a Lungo Termine! Il limite di deducibilità passa da 3.615,20 € a 5.164,57 €

 

DETRAIBILITA’

La detraibilità è la possibilità di portare l’IVA di acquisto/Leasing/Noleggio di autoveicoli e relative spese a detrazione nella dichiarazione dei redditi.

Nel settore NLT giungono buone notizie: è stata prorogata la detraibilità dell’IVA al 40% su tutti gli autoveicoli utilizzati per la propria attività da aziende o professionisti. Sui veicoli esclusivamente aziendali la detrazione sale al 100%.

Riassumendo, il contribuente avrà:

  • Detraibilità IVA al 40% sul costo di acquisto dell’auto, manutenzione, carburante, ecc, se ne fa uso promiscuo;
  • Detraibilità IVA 100% sul costo di acquisto dell’auto e sui costi connessi, se ne dimostra l’utilizzo esclusivo ai fini dell’attività di impresa o della professione

 

DEDUCIBILITA’

Grande novità in ambito NLT: modificati i limiti di deducibilità per gli agenti di commercio. Il limite di rilevanza fiscale del noleggio a lungo termine sale da 3.615,20 € a 5.164,57 €.

Nella tabella allegata riassumiamo meglio i diversi casi.

 

NUOVA RIFORMA DOCUMENTO UNICO 2018

 

Il 24 luglio 17 è entrata in vigore il nuovo decreto legislativo atto alla razionalizzazione dei processi di gestione dei dati di circolazione.

In pratica dal 1 luglio 2018 la carta di circolazione costituirà l’unico documento contenete i dati di circolazione del mezzo e i dati della proprietà.

Infatti verranno annotati sul documento, oltre i dati di proprietà, anche lo stato giuridico-patrimoniale attualmente contenuto nel documento del PRA- CDP.

Le nuove tariffe? La nuova tariffa utile all’ottenimento del nuovo certificato di proprietà sarà stabilita entro il 30 aprile 2018 e non potrà superare la somma di quelli attuali. Siamo intorno ai 101,20€

I vecchi certificati, le vecchie carte di circolazione e certificati di proprietà, rimarranno validi; solo in caso di reimmatricolazione o passaggio di proprietà sarà necessario sostituirli con il nuovo documento unico, la nuova carta di circolazione.